Invisalign: cos’è e come funziona

Per risolvere i problemi di allineamento dentale da qualche tempo esiste un nuovo metodo che si affianca all’uso dell’apparecchio ortodontico tradizionale: stiamo parlando di Invisalign.

Questo sistema innovativo permette di raddrizzare i denti utilizzando piccoli cuscinetti trasparenti, detti aligner, che hanno il vantaggio di poter essere facilmente rimossi.

Per poter applicare Invisalign è necessaria una formazione specifica per cui i dentisti che vogliono utilizzare questa tecnica devono seguire corsi periodici che permettono loro di conoscerla nei dettagli.

Grazie all’uso di una avanzata tecnologia digitale tridimensionale, viene elaborato il piano di trattamento completo, che permette al paziente di conoscere il proprio percorso dalla posizione iniziale fino al risultato finale desiderato.

invisalign-allineamento-denti

Gli aligner in poliuretano sono realizzati su misura per ogni paziente a seconda della sua dentatura e delle sue esigenze di allineamento dentale. Il materiale garantisce la flessibilità e l’aspetto trasparente di Invisalign, così che l’apparecchio non interferisca in alcun modo con le attività quotidiane del paziente.

È necessario sostituire gli aligner ogni due settimane, per garantire il corretto allineamento della dentatura; i primi risultati sono visibili già dalla prima sostituzione: un vantaggio ulteriore di Invisalign. Man mano che gli aligner vengono sotituiti, i denti si spostano gradualmente fino a raggiungere il risultato desiderato.

Invisaling può essere utilizzato per trattare diversi problemi di allineamento: l’affollamento dentale, il morso crociato, quello profondo e quello inverso.

Oltre all’essere trasparente e comodo da indossare perchè fatto su misura per ogni paziente, Invisalign ha un altro grande vantaggio rispetto ad un apparecchio tradizionale: si può rimuovere per mangiare, lavarsi i denti e passare il filo interdentale, garantendo così una corretta igiene orale.

Se questo articolo ti ha incuriosito, continua a seguire la nostra rubrica “Il Dentista consiglia”!

Articolo

Nome *

La tua email *

Messaggio *

Please leave this field empty.

  • Facebook
  • Google+
  • LinkedIn